domenica 1 febbraio 2015

Torta farcita al cocco, pistacchi e cacao (vegan)

Ho preparato questa torta vegan per il compleanno di mia mamma, sostituendo la panna animale con la panna di cocco, che ha il vantaggio di non smontarsi anche dopo molte ore, perciò potete tranquillamente prepararla con un giorno di anticipo.

Ingredienti

per il bisquit al cacao e fave di cacao:

130 g di farina di farro integrale
60 g di farina di frumento integrale
110 g di zucchero di canna integrale
30 g di cacao amaro in polvere
25 g di lievito vegan
15 g di fave di cacao
20 g di olio e.v.o.
250 ml di acqua

per il biscotto al pistacchio:
45 g di pistacchi sgusciati non tostati
25 g di mandorle non tostate non pelate
70 g di farina di riso integrale
30 g di zucchero di canna integrale
15 g di olio e.v.o.
20 ml di acqua

per la crema al cacao:
500 g di latte di soia al naturale
34 g di cioccolato fondente all'85% di cacao
60 g di sciroppo d'agave
2 cucchiaini di cocco rapè
2 cucchiai di siero di cocco
3 cucchiaini di agar agar in fiocchi
1 cucchiaio di farina di riso integrale
1 cucchiaio di acqua

150 g di latte di cocco
pistacchi sgusciati e tritati a granella
pistacchi interi
cocco rapè

Procedimento
Per prima cosa mettete in frigorifero il latte di cocco per una notte, in modo che la panna affiori in superficie, quindi prelevatela con un cucchiaio e mettetela in frigoritero fino al momento di usarla.
Conservate anche il siero che servirà per la crema.

Per preparare il bisquit mescolate tutti gli ingredienti secchi, le fave di cacao tritate grossolanamente, poi aggiungete l'olio, l'acqua e amalgamate bene tutti gli ingredienti.
Stendete il composto su una teglia da forno ricoperta di carta forno, livellatelo bene e infornate a 180°C per 15-20 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.


Per il biscotto al pistacchio tritate i pistacchi con le mandorle e lo zucchero di canna fino a ridurli a farina. Aggiungete al trito la farina di riso, l'olio e l'acqua, poi impastate il tutto fino ad ottenere una palla, che avvolgerete nella pellicola senza pvc e riporrete in frigorifero per 20 minuti. Stendete l'impasto ad uno spessore di 5 mm, poi coppate un cerchio con il bordo a cerniera di uno stampo da tortiera da 18 cm di diametro, che userete anche per montare la torta.
Infornate a 180°C per 25-20 minuti.

Per la crema scaldate il latte di soia con lo sciroppo, il siero di cocco e il cocco rapè, poi aggiungete il cioccolato spezzettato e mescolate per farlo sciogliere. Stemperate la farina di riso nell'acqua e aggiungetela alla crema, continuando la cottura a fiamma bassa, in modo da farla addensare. Aggiungete anche l'agar agar in fiocchi, portate e bollore e poi cuocete per 10 minuti, mescolando spesso. Spegnete e lasciate rafferddare bene.

Coppate due cerchi dal bisquit ormai freddo.



Montate a neve la panna di cocco e incorporatene una parte a 2-3 cucchiai di crema al cacao, mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto, che servirà per farcire la torta.

Ora iniziate a montarela torta nel bordo dello stampo a cerniera, posizionando il primo disco di bisquit, uno strato di crema, il cocco rapè tostato e la granella, il biscotto al pistacchio, crema-cocco rapè-granella e infine l'altro disco di bisquit. Tirate fuori dallo stampo e spatolate il bordo e la superficie con la crema di cacao e panna.

Sbriciolate i ritagli di bisquit e mescolateli con il cocco rapè tostato, poi fateli aderire ai bordi spatolati con la crema.
Distribuite sulla superficie la granella e il misto di cocco rapè e bisquit sbriciolato, poi decorate tutto intorno con ciuffetti di panna montata, utilizzando una sac a poche con bocchetta riccia. Posizionate un pistacchio su ogni ciuffetto e riponete in frigo fino al momento di servire.






Nessun commento:

Posta un commento